Ecco le fatture con cui Renzi ha dilapidato 20 mln

SETTANTAMILA EURO PER DUE VIAGGI NEGLI USA, UN RECORD! CENTO ASSUNZIONI DIRETTE COSTATE 25 MLN AI FIORENTINI E MUTUO PER LA MOGLIE.. ECCO A VOI IL ROTTAMATORE RENZI!

Share Button


ECCO COME RENZI A DILAPIDATO 20 MLN DI EURO di infoindipendente

La Corte dei Conti grazie ad un esposto presentato da Alessandro Maiorano, sta indagando sulla gestione della provincia 2004-2009 (presieduta da Matteo Renzi), per verificare se esistono gli estremi per un danno erariale.

Oggi intervistiamo sull’argomento Alessandro Maiorano: “La tua guerra a Renzi inizia con una denuncia per mobbing, raccontaci perché..”

Premetto che in anni di lavoro presso il Comune di Firenze mai mi ero permesso di dire una sola parola su tutti gli altri sindaci che hanno preceduto Renzi, ma su questo sindaco è impossibile non dire nulla, visto che si è permesso persino sui giornali nazionali di chiamarci tutti “Fantozzi”; Fantozzi sarà lui e tutti quei suoi cento amici che ha fatto assumere a chiamata diretta.

Detto questo, il sindaco e altri personaggi del Comune si sono comportati male, non tanto con me quanto con mia madre gravemente malata da anni che assisto personalmente da inizio malattia. Matteo Renzi, pur conoscendo tutta la mia situazione, da buon “cattolico” come dice di essere se n’è fregato. Pazienza, ecco il perché della mia denuncia che tanto non porterà a nulla conoscendo la giustizia in Italia.

Oggi la Corte dei Conti indaga sulle spese di Renzi da presidente della provincia, può essere considerata anche una tua vittoria personale? Non c’è nessuna vittoria personale, ne ho avute di più importanti. Questa con Renzi per me è acqua fresca, impegnarsi contro di lui è fin troppo facile. Renzi è solo “un’alborella”, lo avrei fatto anche con pesci più grossi se mi fossero capitati sotto il naso sprechi evidenti come questi 20 milioni che Renzi ha dilapidato dal 2004 al 2009.

Come sei venuto in possesso di tutte le fatture?
Le ho semplicemente agganciate su un sito tramite il quale un politico (Guido Sensi n.d.r) tentò di far presente alle istituzioni che gli sprechi di Renzi erano abnormi. Ho ripreso in mano io tutta la situazione, coinvolgendo mie personali conoscenze al ministero e nelle istituzioni, ho presentato esposti e tutto per miracolo si è mosso. Ora vediamo gli esiti.

Renzi, attraverso il suo comitato elettorale, dice di aver usato la massima trasparenza e aver pubblicato sul suo sito tutte le spese. E pure di non aver mai sforato il plafond di 10.000 euro mensili con la carta di credito della provincia. I documenti che ci hai mandato lo smentiscono. Il Rottamatore ha omesso altre verità?

Mi hanno colpito per esempio quei 3000 euro spesi una notte in un grande albergo americano, chissà cosa ci avrà fatto. E poi i 707.000 euro dati ad una fantomatica associazione con sede a Prato chiamata Culter, ma sono tutti i 20 milioni che mi hanno colpito, specialmente in un periodo delicato come questo.

Florence Multimedia, l’ufficio stampa creato per valorizzare l’immagine di Renzi, è lo spreco peggiore della sua gestione? Si tratta di una sua creatura, sono stati spesi più di 4,5 milioni di euro. Neppure in Mediaset si spendono simili cifre per un solo personaggio, e Renzi non è una star ma una semplice comparsa. Tutti quei soldi sono davvero troppi.

Abbiamo parlato di provincia, ma la gestione del bilancio del Comune da quando Renzi è sindaco come si può definire?

Basta vedere cosa ha fatto l’ex assessore Fantoni, questa domanda sarebbe da girare a lui. Quando un assessore al bilancio scelto da Renzi si dimette arrivando a dire al sindaco “Usi la città è i fiorentini per le tue ambizioni personali” cos’altro aggiungere?

Cosa pensi che succederà ora che la Corte di Conti sta indagando?

Prevedo che la Guardia di Finanza e il ministero andranno a controllare tutto e mi riferisco anche alla Chil srl, l’azienda di suo padre Tiziano. E poi la Florence Multimedia e tanto altro ancora, a cominciare da quei mesi in cui è stato in giro per l’Italia a presentare il suo libro. Chi ha pagato tutto? E inoltre come mai oggi è assente dalla città per suoi interessi personali però continua a riscuotere lo stipendio da sindaco? Non sarebbe più corretto dimettersi e fare le primarie? Ma si sa, il Rottamatore fa come vuole, in futuro non credo più.

Ecco tutte le fatture della gestione Renzi

http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2005-1.pdf

http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2006-1.pdf

http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2007-1-1.pdf

http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2007-2-3.pdf

http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2008-1-1.pdf

http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2008-2.pdf

http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2008-3.pdf

 

Share Button

Segui laretenonperdona.it

  • mediareculture

    Adesso PD e Vendola/Tsipras si c…o sotto??? Hahahahaha!

  • ROSARIO LINARELLO

    The M5s scares europe because according to them is the anti-European populism. Let’s face it if you go to vote tomorrow with the old electoral law M5S vincerebbe.Oggi there more that fragmentation of votes that we had before and that is the main reason why you do not go to a vote with the blessing of the President of the Republic guardian on site in Europe Italy. The M5S win not only the content but also for the fact of being a novelty and for those less accustomed to the policy they would vote only for “- but! Let’s give the vote to these” Italy in Europe is the keystone of the whole European system. If Italy were to leave the euro would fail the whole European system. To KNOW the BBC page

  • Paola

    pagliaccioooooooo

  • mass1q

    Ottimo lavoro, adesso attendo sputtanamento sulle pagine del Fatto

  • madrenatura

    youtube.com/watch?v=GJP5m5Evcw4

  • Saverio Graffeo

    Che altro si poteva aspettare da uno che fa il segretario al partito tirapiedi del Bilderberg (PD)! Se non facesse così, come farebbe a guadagnarsi l`appoggio della MASSONERIA? In ogni caso, non dimentichiamo che egli vorrebbe togliere l`unica cosa democratica che vi è nelle elezioni; cioè: il diritto al cittadino di eleggere Lui, direttamente a chi vuole! Il piano di Renzi fa molto comodo ad i Massoni, perché così sono autorizzati costituzionalmente a piazzarci le persone che vogliono loro, dove dicono loro! Senza che nessuno possa fare niente per evitarlo! In poche parole, il suo piano elettorale è un reato contro la DEMOCRAZIA! Da quando in qua basta il 35% per possedere il 51% dei seggi quindi avere la maggioranza assoluta? Ma che razza di dittatura massonica ci vuole portare in Parlamento questo delinquente legalizzato? Bene basta vedere che si è andato a consigliare con il Delinquente numero uno, il cui partito avendo la maggioranza c`aveva fregato a tutti con il Porcellino, Renzi non contento ci vorrebbe Inculare tutti con il PORCELLONE!

  • Ezio Bigliazzi

    Il segretario adatto ai PDocchi, auguri.

  • Michele Nizza

    PRESTO ARRIVERA’ ANCHE PER TE LA DEA GIUSTIZIA

Contatto:

laretenonperdona@gmail.com