Giletti intervista Matteo Renzi durante la sua candidatura alle primarie nel PD, in collegamento c’è però la giornalista politica Manuela Ferri che ha una domanda scomoda da sottoporgli: “la Corte dei Conti della Toscana l’ha condannata in primo grado a risarcire 14mila euro per danno erariale di quando lei era presidente della provincia 2004/2009. Lei ha fatto ricosrso in appello perchè vuole verificare l’infondatezza di questa accusa.. Qualche giorno fa la procura invece ha aperto un altro fascicolo … E’ stato un atto dovuto per una denuncia (denuncia di Maiorano) presentata da un dipendente…”

Incalza la giornalista: “Ci sono però delle spese di rappresentanza 600-mila euro.. Iniziative certo.. Ma anche viaggi.. ce n’è una negli Stati Uniti di 70-mila euro.. Pranzi e cene… Adesso la magistratura farà il suo corso..”

Interviene Giletti per stemperare:”La domanda è: Bisogna tagliare.. Anche lei se ne rende conto?”

Renzi visibilmente irritato risponde:Il primo è il tentativo un po surrettizio di raccontare una vicenda che la procura ha già chiuso… Ha archiviato… Noi abbiamo messo online tutte le fatture della provincia.. (falso) E del comune adesso.. così che lei e i cittadini possono andare a verificare e vedere dove vanno i soldi.. E’ esattamente l’opposto di quello che la collega sta dicendo.. E’ la trasparenza totale!..” La giornalista tenta di replicare ma Giletti chiude.

  • Marco Bechini

    Bastardo infame, sia lui che gillet

  • Fabio

    cosa c’entrano le fatture con la condanna che ha? il danno erariale alla provincia di firenze lo ha fatto in 2 occasioni, in particolare questa indicata dalla giornalista, lo ha condannato a riasarcire 14 mila euro, e invece di fare il mea culpa come al solito cambia le carte in tavola, dicendo che è archiviato, in ogni caso è stato ritenuto colpevole.

    A casa mia uno che si professa cattolico come lui (solo perchè va alla messa evidentemente) quando sbaglia chiede scusa.

    Invece M.R. non solo non lo fa, ma tenta di salvare la faccia, in tutto e per tutto uguale a Berlusconi, la vergogna dell’italia…

    Hai già un piede all’inferno, risparmiati questi giochini….