RenziSfotte5Stelle di infoindipendente

Matteo Renzi durante la conferenza di fine anno, dopo la domanda di una giornalista, approfitta per ridicolizzare il Movimento 5 Stelle. La giornalista, a dispetto del premier giocherellone, poneva in realtà una argomento serio, sul quale si vociferava già da qualche tempo. Per la cronaca, è stato chiesto al premier se esistesse o meno la volontà da parte del PD di rimandare le elezioni del sindaco di Roma.

Come in un film già visto, la tentazione però per Renzi è troppo forte e coglie la palla al balzo non appena sente la parolina magica “5 Stelle“. Il premier ridicolizza i parlamentari 5 Stelle, definendo le loro preoccupazioni frutto di allucinazioni. Renzi in fine se la prende pure con Casaleggio, definendo la questione posta dai 5 Stelle “cose che non esistono, come se scritte da un libro di Casaleggio..”