formigli

La trasmissione “Piazza Pulita” condotta da Corrado Formigli nella puntata del 7 Gennaio si è occupata di profughi, di immigrazione ma sopratutto di come i combattenti dell’Isis utilizzino lo stile occidentale per reclutare nuovi adepti.

Con un piccolo “escursus”, vogliamo però fare un ragionamento più ampio sul perchè la nostra cosidetta “civiltà occidentale”, appaia sempre più fragile, o addirittura intaccata dal “modello” islamico”.

Vogliamo ricordare il paradosso di migliaia di giovani nati in occidente e che ad un certo punto della loro vita decidono di partire per combattere una guerra che apparentemente non li riguarda. Lo si ripete in continuazione: La civiltà occidentale ha perso i valori e questo sarebbe anche il motivo che spinge taluni a sentirsi attratti da un modello più spirituale e a tratti “eroico”. Insomma ti diamo la possibilità di batterti per qualcosa di apparire e quindi di contare. Il messaggio è: “Anche tu sei importante per la nostra causa”.

Tornando alla propaganda Isis, che cerca di attrarre giovani cresciuti in paesi occidentali, questo non potrebbe che farlo utilizzando video-spot con uomini vestiti in stile “Assassins Creed” (videogioco gettonatissimo, tradotto: ‘Il Credo dell’Assassino’), bandiere nere (stile pirati), pistole luccicanti (giocattolo primario negli stati uniti) e video con effetti speciali degni dei film di Hollywood.

Ma in fine che cos’è che manca veramente all’Isis perchè tutte queste produzioni pseudo-cinematografiche raggiungano in pieno lo scopo finale?  Ovviamente essere fruite dal più vasto pubblico possibile per il quale sono state create.

Per questo l’Isis ha trovato un alleato (forse ignaro) nella trasmissione di Corrado Formigli e la rete televisiva La7. La sequela di video propaganda sull’Isis mandata in onda da Formigli nella trasmissione di stasera ha stupito anche il califfo!  Grazie a Formigli il messaggio che L’Isis voleva mandare a tutti quei giovani è arrivato! Magari non ci avevano neppure mai sperato quelli dell’Isis di essere tarsmessi davanti a 6 o 7 milioni di spettatori tutti in una volta! E pure gratis!

L’Isis per entrare nelle nostre case, ha usato anche questa volta quella famosa “macanza di valori propria dell’occidente”, che magari ha fatto credere ad un giornalista “spregiudicato” di aver fornito un servizio alla propria comunità. Ma è la domanda che conta.. Caro Formigli qual’è il servizio che ci hai fornito? O meglio..  A chi lo hai servito?  Prova a pensarci e dopo dacci una risposta.