CasamonicaConGiachetti di infoindipendente

LA-CRICCA
In questa foto esponenti politici del PD a cena con Casamonica

Raggiunto dalle telecamere di La7 Luciano Casamonica esprime il suo personale giudizio sui candidati: “La Raggi è troppo giovane e deve fare ancora un po di esperienza, voterei Giachetti perchè ha più esperienza..”.

Non sappiamo quanto possa aver fatto piacere al diretto interessato un endorsement  del genere, ma è anche vero che gli elettori purtroppo non si possono scegliere. Questo ingombrante appoggio da parte di Luciano Casamonica all’aspirante sindaco Roberto Giachetti, secondo noi può invece essere letto come un auspicio di continuità da parte dei Casamonica, sempre ambiguamente vicini a tutte le precedenti amministrazioni capitoline.

Viginia Raggi se venisse eletta rappresenterebbe per Roma un cambiamento epocale. Una rottura necessaria con quei Casamonica, Buzzi e Carminati di turno, che hanno da sempre fatto affari con la politica romana. Roberto Giachetti a differenza della Raggi non può che rappresentare la continuità  con quel “mondo di mezzo” che ha visto impantanato fino al collo il suo partito.

Domenica i romani avranno la possibilità di cambiare tutto, di uscire dalla solita logica delle spartizioni e spazzare via quella classe dirigente targata PD che da anni non ha fatto altro che prenderli in giro, ci auguriamo che i romani sappiano cogliere questa epocale occasione.

Fabio Piras per laretenonperdona.it