formibuzzaDi Alessandro Di Battista: E’ stato appena condannato a 6 anni di carcere ROBERTO FORMIGONI. Tutti i giornali scrivono che si tratta dell’ex-governatore della Lombardia, il che è vero. Ma oltre ad essere l’ex-governatore della Lombardia è anche l’attuale Presidente della Commissione Agricoltura e produzione agroalimentare del Senato della Repubblica! Formigoni, all’inizio di questa legislatura, è stato eletto Presidente della Commissione grazie ai voti del PD, e lo stesso PD l’ha riconfermato dopo 3 anni nonostante, nel frattempo, fosse finito sotto processo per corruzione e associazione a delinquere. La responsabilità politica del PD è enorme, per questo non vogliono una vera legge anti-corruzione.

Il M5S propone la sospensione della prescrizione quando parte il processo e l’introduzione di “agenti sotto copertura” da infiltrare nei palazzi del potere per scoprire, dall’interno, reati contro la pubblica amministrazione. Formigoni, il Presidente, ripeto, della Commissione Agricoltura e produzione agroalimentare del Senato della Repubblica è stato condannato per corruzione. Mazzette, mazzette e ancora mazzette sulla sanità. Si dovrebbe dimettere all’istante da Presidente della commissione e da senatore e tutti i senatori che l’hanno eletto dovrebbero chiedere scusa!

di MoVimento 5 Stelle Lombardia

formicellLa condanna di Roberto Formigoni, ex governatore della Lombardia, a 6 anni per corruzione nella vicenda della Fondazione Maugeri, è la conferma definitiva che in Lombardia chi doveva proteggere e tutelare i malati ha invece speculato sulla loro pelle. Milioni di euro sottratti a chi soffriva e spesi in crociere, yacht, per finanziare i meeting di Cl e consolidare il loro sistema di potere in Lombardia. Una ragnatela di uomini di fiducia, senza traccia di meritocrazia, che l’attuale presidente Roberto Maroni ha portato avanti durante la sua legislatura. Una continuità testimoniata dai continui scandali nella sanità, dall’arresto dell’ex assessore Mario Mantovani per abuso d’ufficio e turbativa d’asta in merito al bando sul trasporto dei pazienti dializzati, all’inchiesta che ha travolto il consiglio regionale con l’arresto dell’ex presidente della commissione sanità Fabio Rizzi, amico della cupola delle dentiere. I partiti al comando di questa Regione, l’inconsistenza cosmica del PD all’opposizione, hanno drammaticamente fallito. I cittadini non meritano tutto questo. I cittadini devono essere difesi, non sfruttati. E’ ora di ridare dignità e legalità alle Istituzioni, e in questo panorama desolante solo il Movimento 5 Stelle può farlo!