LuigiMarattin di infoindipendente

Luigi Marattin (PD) definisce il Movimento 5 Stelle “un partito commerciale, un sito..“.

Questo è il rispetto che esponenti del PD come Marattin hanno nei confronti di milioni di elettori che votano il Movimento 5 Stelle. La conduttrice (Merlino)ad un tratto lo interreompe facendogli notare che “ridurre i 5 Stelle ad un operazione commerciale è un po sottovalutarli..”, ma Il fenomeno da baraccone Marattin prosegue sulla propria strada: “fanno un congresso? ci si può confrontare? Non si possono neppure incontrare i diversi meet-up..”

Inutile sottolineare quanto siano false e stupide le parole del Marattin, soggetti come lui andrebbero bloccati sul nascere e rispediti a svolgere lavori socialmente utili. Le parole dell’esponente del PD non sono purtroppo un caso isolato all’interno del suo stesso (si fa per dire) partito “democratico”.