BonacciniPD di infoindipendente

Stefano Bonaccini presidente della regione Emilia Romagna dice delle vergognose falsità sul reddito di cittadinanza proposto dai 5 Stelle, inffatti lo paragona ad “assistenzialismo” a differenza da quello da lui proposto in Emilia Romagna.

Per verità di cronaca, non solo Bonaccini è u mentitore in cattiva fede perchè mente sapendo di farlo, ma più importante è chiarire che il reddito di cittadinanza proposto dai 5 Stelle funziona come forma di sostegno durante un periodo di tempo limitato in cui verrà offerto per tre volte una possibilità di lavoro all’assistito; se l’assistito rifiuta tre offerte di lavoro automaticamente perde anche il diritto al reddito di cittadinanza. Questa è la verità che Bonaccini sapientemente a nascosto agli ascoltatori.