AlicaSalvatore di infoindipendente

“Non possiamo permetterci di proporre ai genovesi persone di cui non ci fidiamo noi per primi”. La consigliera regionale ed ex candidata alla presidenza della Liguria, Alice Salvatore, ribadisce la linea del Movimento 5 stelle.

“Bisogna saper accettare anche le decisioni che riteniamo sbagliate. Come Socrate, che accettò di bere la cicuta e morire per il bene della democrazia”. Salvatore, che ha sostenuto fin dall’inizio Luca Pirondini, il candidato sindaco designato dalle nuove votazioni online.

Ribadisce la Salvatore: “Il garante è Beppe Grillo e ha sempre avuto l’ultima parola sulla possibilità di concedere o meno il simbolo del Movimento. Che avvenga durante le votazioni, in campagna elettorale o una volta eletti, non fa nessuna differenza”.