Mentana8h8sjs di infoindipendente

Enrico Mentana interviene sulla scandalosa fake news di RSF che inidca Grillo tra le cause di mancanza di libertà di stampa nel nostro Paese.

Il direttore del tg di LA7  sottolinea quanto sia ridicolo pensare che Bepe Grillo abbia a che fare con la libertà di stampa e ricorda come i veri colpevoli siano proprio i giornalisti.

Il secondo punto di Mentana invece fa acqua da tutte le parti. Come si fa a dire che adoperare un report di RSF dove si evidenzia che l’informazione in Italia era al 77° posto: “ci ha fatto due blog così..”  quando la fonte dovrebbe essere tra quelle considerate più attendibili?

Secondo Mentana il report di RSF sul 77° posto e quello di oggi dove si fa un attacco personale a Grillo sono la stessa cosa. Ovviamente manco per sogno.

Secondo il nostro parere se RSF fa un lavoro serio sul posizionamento in termini di libertà di stampa nel nostro Paese è giusto utilizzarlo, quando invece la stessa RSF fabbrica report falsi  come quello in cui si accusa Grillo, è bene sputtanarla e dirlo! Sarebbe comodo affermare che RSF va bene solo quando ci da ragione, in realtà prima di affermare quanto sopra, ci siamo presi la briga di andare a verificarli i dati che RSF ha utilizzato nel suo ultimo report e il risultato, una volta confrontati con i dati ufficiali, è stato che RSF ha costruito una vera e propria balla! Una fake news.

Al tempo stesso ci piacerebbe sapere se Enrico Mentana (che fa il giornalista e ha l’obbligo di verifica delle notizie) sia per caso andato a verificarli quei dati dell’ultimo report di RSF, perchè se così fosse si sarebbe probabilmente accorto che sono totalmente FALSI! Non c’è nessuna connessione tra i dati di RSF e i fatti che riguardano il nostro Paese.

Questo dovrebbe fare un giornalista serio invece dello show nel TG delle venti.

Di Fabio Garini