OlivieroBeha_g di infoindipendente

Oliviero Beha è deceduto proprio ieri dopo una breve ma implacabile malattia. Nel fare le nostre più sentite condoglianze alla famiglia vi riproponiamo questo video. Esattamenta 5 anni fa il giornalista conduttore e scrittore Oliviero Beha descriveva la nascita del Movimento 5 Stelle accostandolo al “sonno della ragione che genera mostri” di Goya. Ebbene diceva Beha: “qui siamo all’opposto, il sonno di questi mostri -intesi come la casta- sta generando la ragione. Il Movimento 5 Stelle rappresenta proprio questo, mi pare che il m5s abbia centrato questo, che altro è la manifestazione di protesta e democraticamente di intervento del Movimento se non questo, è un dire basta, un volere abbozzarla, una manifestazione dal basso, di gente per bene, per dare una lettura calcistica, io credo che Beppe Grillo abbia impersonato qualche cosa che significa il goal, il massimo risultato. Grillo da anni ha giocato a uomo tatticamente, che altro ha fatto se non questo, ha giocato in contropiede contro queste persone identificando le magagne e uno status francamente repellente, la casta si è difesa ingorandolo prima e demonizzandolo poi. Dopo il Movimento ha iniziato a giocare a zona, occupando il territorio, la casta invece ha continuato a trattare Grillo e il Movimento come se stessero giocando contro di loro e basta, non solo sono cattivi, ma anche stupidi. Il Movimento 5 Stelle sta dimostrando che si può fare politica anche senza soldi, io non mi preoccuperei del futuro come fanno truffaldinamente tutti gli altri perchè intanto c’è una forza seria e onesta che sta occupando il territorio e tutto questo senza soldi. Questa è la peggiore accusa per la casta che ha sempre lavorato con i nostri soldi  e non solo perchè hanno trafficato con la banche e con le fondazioni, ma questo chi segue il blog già lo sa..” Conclude Beha: ” la rete non deve rimanere solo un mezzo tecnico, ma deve farsi carne e sangue delle persone, altrimenti continueranno sempre a farci il culo.”